TASTE OF PARMA: IL “BUONO” DI PARMA È ONLINE

postato in: cucina, Giornalismo | 0

Taste-of-parma-ph-chiara-marando

Tutta la l’eccellenza enogastronomica del territorio di Parma e Provincia racchiusa in prodotti che si fanno portavoce delle diverse tipicità, ma anche di produzioni artigianali ed aziende agricole che ogni giorno si impegnano a portare avanti un lavoro fatto di passione, costanza e grande qualità: questo è Taste of Parma.

Un progetto che parte dall’idea di voler proporre solo il meglio di quello che la City of Gastronomy Unesco ha da offrire, un’idea che punta a far conoscere e raccontare non solo le peculiarità dei singoli prodotti, ma anche di chi crea queste delizie. Taste of Parma guarda al locale per portarlo oltre: sviluppandosi su piattaforma e-commerce, mette in vetrina bontà uniche e accuratamente selezionate per renderle visibili, e fruibili, in tutta Italia. E poi, a piccoli passi, chissà, magari anche in Europa e non solo.

Basi portanti nella scelte delle aziende presenti sullo shop online sono la territorialità, la filiera corta, insieme alla valorizzazione di una sola realtà aziendale per ogni tipologia di prodotto.

Ecco, ad oggi i marchi presenti:

Podere Stuard: con le sue antiche varietà di frutta e verdura locali, ma anche piccole preparazioni gastronomiche come confetture, mostarde e passate:

– Azienda Agricola Profi: porta in tavola il Parmigiano Reggiano “disolabruna®”, una vera rarità

Salumificio Squisito: oggi riconosciuto come una delle realtà più importanti nella produzione di salumi in Italia.

Vini Ariola: bottiglie che racchiudono il legame con la terra d’origine ma anche la passione per il buon bere.

Pasticceria Tabiano: si comincia con la famosa Focaccia di Tabiano, ovvero il dolce parmigiano che da dipendenza, per poi perdersi tra altre delizie preparate con grani antichi, materie prime di qualità e tanta maestria.

Birrificio Farnese: la Birra di Parma, dall’orzo coltivato nei campi parmensi fino a tutta la produzione. Diverse tipologie di birra frutto di un attento e meticoloso equilibrio tra gli elementi.

Bonilauri: tutto il buono dei migliori Funghi porcini di Borgotaro e dei Tartufi provenienti dall’Appennino parmense.

Pasta Venusti: 33 anni di esperienza, amore e artigianalità per prodotti che rappresentano i piatti più tipici della cucina parmigiana.

E quale modo migliore per presentarsi se non con una cena a base dei prodotti selezionati?

Taste-of-parma-ph-chiara-marando

Quello proposto agli ospiti nella serata che ha dato il via al progetto, organizzata all’interno del Podere Stuard di Parma, è stato un menù fatto di tradizione, territorio e tanto gusto. Una “cena T.O.P”, come hanno voluto intitolarla, acronimo perfetto ma anche simbolo dell’eccellenza che ha porta in tavola.

Taste-of-parma-ph-chiara-marando

Il profumo ed il sapore avvolgente del Culatello di Zibello Dop ha dato il benvenuto agli invitati; poi è stata la volta degli Sfilacci di Spalla Cotta con glassa alla fortana del Taro, pepite di Parmigiano di “solabruna” 48 mesi e mostarda di anguria bianca; a seguire Tortelli di patate con funghi porcini e Prosciutto di Parma croccante; “Strolg burger” di Culatello, ketchup bio, maionese vegetale, cipolla caramellata e patate all’aglio; per finire con la carrellata di golosi dolci di Parma ,accompagnati con confettura di zucca e zenzero e crema pasticcera all’arancia, e dolci ispirati alla via francigena.

Il tutto innaffiato da ottimi vini e birra, sapientemente abbinati ai diversi piatti.

www.tasteofparma.it/

Taste-of-parma-ph-chiara-marando

Taste-of-parma-ph-chiara-marando

Taste-of-parma-ph-chiara-marando

Taste-of-parma-ph-chiara-marando

 

Articolo scritto e pubblicato per Gazzetta dell’Emilia.it

Lascia un commento