“La Pentola Magica” diventa 2.0: piatti veg ma anche tradizione parmigiana e salentina

postato in: cucina, Giornalismo | 0

Suona alle 5,30 ogni mattina la sveglia di Catia, le cose da fare sono tante. Lo sono sempre state, già da quando lavorava al bar, ma oggi la sua vita è cambiata. Oggi ha scelto di realizzare un piccolo sogno e rilevare una bottega dedicata al cibo sano, quello preparato con materie prime scelte accuratamente ed esaltate nella loro semplicità.
Una sfida che Catia affronta con il coraggio di chi si lascia trasportare dall’istinto, dalle decisioni prese d’impulso che vengono dal cuore. Perché a volte bisogna lasciar fare al destino ed alle emozioni. Ed ora eccola a gestire la “La Pentola Magica 2.0”, evoluzione del negozio già conosciuto dai molti amanti della cucina naturale a Parma.

lapentolamagica-ristorazione-parma3.jpg

Perché evoluzione? Semplicemente per la selezione più ampia di piatti che ogni giorno arricchiscono la vetrina di chi desidera un pasto saporito ma sano. Non più soltanto cucina vegana, ma anche l’influenza della tradizione parmigiana con tortelli e arrosti, nella versione con carne bianca, e di quella pugliese, o meglio salentina, con cui Catia è cresciuta.

Originaria di Lecce, ha imparato a destreggiarsi tra i fornelli dalle donne della sua famiglia, osservando i movimenti esperti di nonna e mamma che le hanno trasmesso i segreti, la capacità e la passione per la tavola. Ecco quindi che alla “La Pentola Magica 2.0” arrivano le orecchiette con le cime di rapa ed il ragù è fatto con la ricetta della sua terra, ma l’intenzione è quella di introdurre anche gli sfiziosi Rustici – fagottini di pasta sfoglia ripieni con besciamella, mozzarella e pomodoro – e i golosi Pasticciotti, ovvero tortine di pasta frolla ripiene di crema cotta con un tocco di amarena.

lapentolamagica-ristorazione-parma6.jpg

Tra i piatti veg, non possono mai mancare due must come il Tortino di miglio con lenticchie rosse e la Zuppa con avena, cicerchie, lenticchie, verdure e farro. Poi contorni di stagione preparati in base a quello che offre il mercato alla mattina, con prodotti freschissimi e selezionati personalmente da Catia.

lapentolamagica-ristorazione-parma1.jpg

lapentolamagica-ristorazione-parma5.jpg

La vera novità è l’aperitivo della domenica sera a base di Torta Fritta, simbolo della tradizione parmigiana più pura, accompagnata da Culaccia, Spalla Cotta e Prosciutto Crudo. A partire dalle 18, quindi, fauci spalancate e pronte a salutare il weekend con gusto.
Mentre parlo con Catia leggo nei suoi occhi un misto di gioia, timore per un’avventura nuova ed entusiasmante che inizia, e tanto fermento. La filosofia è quella di offrire un momento di piacere sano da assaporare sul posto, una pausa pranzo piacevole e completa, ma anche da portare a casa per una cena diversa. Già, perché “la Pentola Magica 2.0” consegna a domicilio e prepara su ordinazione quello che più vi è piaciuto. Questo, ovviamente, significa che ci si deve prendere il tempo di provare tutti i piatti e farsi ispirare giorno dopo giorno.

lapentolamagica-ristorazione-parma4.jpg

La Pentola Magica 2.0
Via Egidio Pini 57/A
43126 Parma
0521 992249

 

Photo Francesca Bocchia

Articolo scritto per e pubblicato su Gazzetta dell’Emilia.it

Lascia un commento